UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI DI MILANO REDAZIONE GIORNALISTICA DI CAMMINARE INSIEME 

NOTIZIARIO SETTIMANALE N 13 di martedì 31 marzo 2020

 

Carissime e carissimi tutti,

le anticipazioni della stampa riportano la notizia della proroga delle restrizioni adottate per il contenimento del contagio da Coronavirus.

Si prospetta una Pasqua di quarantena, vissuta tra le mura domestiche che io mi auguro possiate trascorrere tra gli affetti più cari.

La Sezione, sempre presidiata, continua ad offrire i servizi compatibili con le  limitazioni imposte.

In attesa di ricevere notizie migliori, vi chiedo un grande regalo.

Molti di voi conoscono socie e soci anziani che vivono soli, ai quali vi chiedo di dedicare il tempo di una telefonata.

La solitudine è terribile ma in questa situazione lo è ancora di più.

Noi continuiamo a fare la nostra parte, ma con il vostro prezioso sostegno raggiungeremo un maggior numero di soci, affermando ancora una volta il grande valore della nostra Unione.

 

ASSEMBLEA ELETTIVA

Nel dar seguito alle disposizioni contenute nei vari DPCM, emanati in questi giorni, recanti le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, si informa che l’Assemblea ordinaria della Sezione Territoriale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Milano, prevista per sabato 4 aprile è rimandata a  data da definirsi. Si precisa comunque che farà fede la data della convocazione ufficiale scritta, contenuta come sempre nel periodico “Camminare Insieme” i cui tempi di spedizione non potranno prescindere dall’evoluzione e dagli inevitabili condizionamenti dovuti agli interventi per il contrasto dell’attuale emergenza Coronavirus.

 

OPERATIVITA' DELLA SEZIONE

Nel ribadire che tutte le attività  e i servizi della Sezione e del Circolo Paolo Bentivoglio sono sospese, ricordiamo che gli uffici comunque rimangono presidiati a distanza in modo da assicurare risposte telefoniche e telematiche a tutti i soci. Tutti gli uffici riconducibili alle scelte proposte dal menù telefonico sono raggiungibili così come il notiziario registrato aggiornato che ricordiamo essere disponibile automaticamente durante gli orari di chiusura, mentre negli orari di apertura della Sezione è selezionabile con la scelta numero 9.

 

INIZIATIVA "PRONTO, QUI COMPAGNIA"

I nostri soci Giovanna Gossi, Michela Marcato e Rino Nazzari, hanno aderito all'iniziativa e sono disponibili a chiamare i soci che volessero un po' di compagnia in questo triste periodo. Per essere ricontattati da Giovanna, Michela o Rino, gli interessati potranno chiamare in sezione (selezione 1) per lasciare il proprio numero di telefono.

 

ASSISTENZA PSICOLOGICA

Iniziativa sezionale:

informiamo che Rosaria Girotti, Enrico Negri e Eugenio Tomasoni sono disponibili ad offrire supporto psicologico a distanza e a titolo assolutamente gratuito ai soci che ne faranno richiesta. Per essere ricontattati da questi nostri preziosi e stimati professionisti, i soci interessati  potranno chiamare in sezione (selezione 1) per lasciare il proprio numero di telefono.

Iniziativa nazionale:

il progetto “STESSA STRADA PER CRESCERE INSIEME” promosso e sostenuto dalla Sede centrale, può contare su un numero elevato di professionisti che si sono resi disponibili a offrire ai nostri soci, a titolo gratuito, un supporto psicologico in questa difficile situazione di confinamento obbligatorio a casa. Gli interessati potranno richiedere alla segreteria l'invio dell'elenco dei nominativi con i relativi riferimenti per poterli contattare scrivendo una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure richiederlo telefonando allo 02/78 30 00 (selezione 1).

 

ESTENSIONE PERMESSI RETRIBUITI LEGGE 104

Il Decreto Legge "Cura Italia" all'articolo 24 ha introdotto l'ampliamento dei periodi di astensione dal lavoro previsti dalla Legge n. 104/1992; ne consegue che i soggetti aventi diritto ai permessi in questione potranno fruire, in aggiunta ai 3 giorni mensili già previsti dalla citata Legge (3 per il mese di marzo e 3 per il mese di aprile), di ulteriori 12 giorni da fruire complessivamente nell’arco dei predetti due mesi.

È bene chiarire, dopo la confusione di notizie circolate in questi giorni, che l’estensione a ulteriori 12 giorni interessa tutti i dipendenti, pubblici e privati, titolari dei benefici previsti dalla Legge n. 104/1992 sia in qualità di persone con disabilità con connotazione di gravità, che impegnati nell’assistenza di familiari.

Lo chiariscono in particolare il Ministero del Lavoro con propria circolare n. 3 del 24 marzo, e l’INPS con circolare n. 45 del 25 marzo 2020.

 

MILANO AIUTA

Informiamo che il Comune di Milano ha attivato il servizio "Milano aiuta" al fine di rispondere alle esigenze degli anziani e delle persone fragili in questo periodo di emergenza Coronavirus. Per richiedere il servizio gli interessati potranno chiamare il numero unico 02/02 02 e seguire le istruzioni del menù telefonico. nel caso di lunghi tempi di attesa dovuti alle numerose chiamate in coda, si verrà invitati a scegliere tra il continuare ad attendere al telefono oppure a lasciare il proprio numero per essere richiamati entro le 24 ore successive.

 

CONSEGNA DEI FARMACI A DOMICILIO

Ricordiamo che Federfarma, grazie alla collaborazione di molte farmacie private aderenti al suo circuito, ha attivato da tempo un numero verde al quale è possibile chiedere i contatti dei punti vendita più vicini disponibili a effettuare la consegna a domicilio dei medicinali. Gli interessati potranno chiamare il numero verde  800/18 95 21, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00, e fornire all’operatore le generalità e l’indirizzo al quale desiderano sia recapitato il farmaco. L’operatore di Federfarma  fornirà i numeri di telefono delle farmacie più vicine affinché l’interessato possa contattarle direttamente per verificare la disponibilità del medicinale e organizzare la consegna e l'eventuale ritiro della ricetta.

 

SERVIZIO UGO #IORESTOACASA

Ricordiamo che questo servizio, attivo da tempo sul territorio milanese, in questo periodo è disponibile ad aiutare anziani e persone fragili per le commissioni importanti: fare la spesa, andare in farmacia, pagare le bollette, ecc.

Per usufruire del servizio gli interessati potranno mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonare al numero 392/99 67 718 (la preghiera del team di UGO è di usare internet se possibile, così da lasciare la linea telefonica libera per gli anziani). Una volta ricevuta la richiesta, il servizio si attiverà per dare riscontro il più in fretta possibile e trovare un Ugo disponibile sul territorio con tariffe scontate del 10% rispetto a quelle normalmente applicate. Per ulteriori dettagli http://www.hellougo.com

 

LICENZE A TEMPO GRATUITE DI JAWS E ZOOMTEXT

Vision Dept in collaborazione con Freedom Scientific, in questo periodo di emergenza sanitaria, offre una licenza gratuita della durata di 90 giorni per lo screen reader JAWS e il software ingrandente ZoomText a tutti coloro che ne faranno richiesta.

Chi fosse interessato a ottenere la licenza potrà chiamare il numero telefonico 02/29 53 48 62 oppure scrivere una mail, indicando nome cognome, a all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SLASH RADIO WEB

Nonostante la situazione di emergenza, vi invitiamo a a seguire la programmazione di Slash Radio Web, relativa alla settimana che sarà, come da consuetudine, ricca di rubriche alle quali, segnaliamo che a partire da lunedì 30 marzo, si è aggiunta "Slash Fitness", la nuova rubrica con le audiodescrizioni degli esercizi ginnici da svolgere in casa.

Ricordiamo che la trasmissione di questa rubrica andrà in onda tutti i lunedì e i venerdì alle 7:00, alle 11:15 e alle 19:00.

Tra gli appuntamenti segnaliamo la rubrica "Chiedi al Presidente" mercoledì 1 aprile 2020, alle 18:00.

L'appuntamento con il Presidente Nazionale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Mario Barbuto diventa straordinariamente settimanale per rispondere in diretta alle domande degli ascoltatori.

Gli ascoltatori, che sono sempre invitati a partecipare con quesiti e contributi, potranno intervenire con le seguenti modalità:

- Tramite telefono chiamando durante la diretta il numero: 06/92 09 25 66;

- Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti la trasmissione, all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- Compilando l'apposito form di Slash Radio Web o scrivendo sulla pagina facebook Slash Radio Web.

Per collegarsi e ascoltare Slash radio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp oppure, per i possessori dell'assistente vocale Alexa con l'apposita skill attivata, basterà pronunciare i comandi: "Alexa, AVVIA Slash Radio Web"  o "Alexa, APRI Slash Radio Web".

 

VENDITA UNITÀ IMMOBILIARI AD USO ABITAZIONE FONDAZIONE ISTITUTO DEI CIECHI DI MILANO

Avviso a presentare manifestazione di interesse per l’acquisto di unità immobiliari ad uso abitazione in Milano  Viale Piceno n. 1 - Libere da locazione, riservato esclusivamente a persone non vedenti o ipovedenti riconosciute.

Il prezzo di vendita, ridotto del 10% rispetto ai valori di perizia, è determinato a corpo e non a misura.

Tutte le informazioni disponibili sono precisate nel bando pubblicato sul sito dell’Istituto al link http://www.istciechimilano.it

Le eventuali  manifestazioni di interesse dovranno pervenire inderogabilmente  entro le ore 11:00 del 2 maggio 2020.

Le manifestazioni di interesse che perverranno in ritardo rispetto a tale termine non verranno prese in considerazione.

 

Nell’invitare tutti i soci a tenersi costantemente aggiornati leggendo e ascoltando i nostri comunicati che potrebbero anche essere divulgati in forma straordinaria per l'emergenza sanitaria in corso, a tutti giunga un caloroso e forte abbraccio.

Il prossimo notiziario sarà diffuso martedì 7 aprile 2020, salvo urgenze dipendenti dall'emergenza Coronavirus.

 

Il Presidente Rodolfo Masto